Clearview Al. George Orwell rideva di cuore

Vedere è vedere lʼidentificazione

Un commento di Bernhard Loyen.

Il 18 gennaio, veröffentlichte il New York Times ha pubblicato un articolo che ha attirato un po‘ di attenzione nei giorni scorsi (1). L’articolo parla di una start-up che vuole fare un commercio vivace di ciò che miliardi di persone stanno facendo nel loro tempo libero offerieren. Dati, in questo caso immagini, foto ritratto. Questo scrigno del tesoro facilmente reperibile, oggi un hard disk, viene ora offerto al mercato in connessione con l’applicazione sviluppata per esso. Questa volta, però, non si tratta di stupida Trallala à la Snapchat o TikTok, si tratta forse della fine della felicità.

Più e più volte – i dati sono il nuovo olio. Fonti di reddito per i cittadini findige, tecnicamente abili. Secondo l’articolo, negli ultimi anni la società statunitense Clearview AI ha raccolto circa tre miliardi di file di immagini accessibili su öffentlich. Ciò significa che, almeno da questo punto di vista, non vi è l’intenzione criminale di aver acquisito le immagini illegalmente, attraverso l’accesso illegale agli account degli utenti.

No, si trattava di immagini così quotidiane e del tutto sconsiderate, possibilmente con una discreta coscienza residuale, sulle note piattaforme dei social media dell’umanità offeriert. L’azienda Clearview AI ha inoltre sviluppato una tecnologia di riconoscimento facciale che funziona come segue.

Un’azienda, un’istituzione o un’autorità scatta una foto di una persona o utilizza il fermo immagine di una telecamera di sorveglianza, la carica nell’app e riceve immediatamente le foto di questa persona all’indirizzo öffentliche insieme ai link appropriati ai luoghi in cui sono apparse queste foto. E‘ cosi‘ difficile, e‘ cosi‘ discutibile. Ora questa applicazione non sarà disponibile per il download nei negozi più noti.

No, l’Erfinder Mr. Ton-That, un tecnico australiano che vive negli Stati Uniti, si dice che abbia offerto il suo prodotto preferibilmente alle forze dell’ordine. E non sono solo le forze dell’ordine. Clearview AI ha anche concesso in licenza la sua applicazione ad almeno una manciata di aziende per motivi di sicurezza. Questo fatto alimenta l’attuale dibattito sulla questione: gli è consentito vendere la sua raccolta di dati in relazione alla sua idea „innovativa“ ad un mercato corrispondente?

Secondo l’articolo, l’azienda si è finora rifiutata di fornire a veröffentlichen l’elenco delle istituzioni che hanno già acquistato il suo prodotto, cioè stanno lavorando con esso. Un Eric Goldman, co-direttore dell’High Tech Law Institute dell’Università di Santa Clara è citato come segue:

„Le possibilità di Bewaffnung sono infinite“(…) „Immaginate un’agenzia di polizia rinnegata che voglia perseguire potenziali partner romantici, o un governo straniero che la usi per scoprire segreti sulle persone al fine di ricattarle o gettarle in prigione (1).

Le discussioni su sviluppi dilaganti, cioè preoccupanti, non sono una novità in questo settore. Già nel 2011, l’allora CEO di Google Eric Schmidt era estremamente critico, citando: Schmidt ha anche detto che Google aveva sviluppato una tecnologia di riconoscimento dei volti, ma aveva deciso di non perseguirla ulteriormente: „Abbiamo costruito questa tecnologia e l’abbiamo trattenuta… dopo averla esaminata, abbiamo deciso di non perseguirla ulteriormente. Ha spiegato che era personalmente molto preoccupato per la combinazione di tracking mobile e riconoscimento facciale, temendo che „potesse essere usato in modo molto cattivo“ (2).

Seeing Is IDʼing è uno studio molto rivelatore del 2012 del Center for Technology and Democracy (3). Spiegazioni in quel momento, citazione:

Facebook, come uno dei tanti provider, ha adottato un approccio leggermente diverso. La funzione di riconoscimento facciale di Facebook è abilitata di default anche per gli utenti dei social network. Quando un utente di Facebook con il riconoscimento facciale abilitato carica una foto su Facebook, Facebook cerca automaticamente nella foto volti che assomigliano a quelli degli amici di Facebook dell’utente e suggerisce all’utente di taggare la foto con i nomi degli amici. Secondo Facebook, i tag basati sul riconoscimento dei volti sono suggeriti solo agli amici con cui l’utente comunica ad häufigsten.

Nel 2012, la conclusione è stata, cito: „Le preoccupazioni sulla privacy associate al riconoscimento dei volti sono esacerbate dalla diffusa disponibilità di queste potenti tecnologie. Il riconoscimento facciale non è più utilizzato solo da istituzioni con significative risorse tecniche e finanziellen, come agenzie governative o aziende; la sofisticata capacità di riconoscere caratteristiche facciali uniche sta trovando la sua strada nei dispositivi portatili di consumo e nei pacchetti di software libero, e öffnet è la porta a molti milioni di utenti. Con una base di utenti così ampia e una grande varietà di applicazioni, la tecnologia di riconoscimento facciale sarà utilizzata in modo improprio (3).

Otto anni dopo, i media sono sorpresi che la tecnologia sia avanzata ulteriormente e che le persone o le aziende vogliano farci soldi. Necessariamente, la maggior parte dei finanziatori deve essere trovata prima. Come è noto, coloro che investono hanno di solito un interesse proprio nello sviluppo tecnico di una start-up. Alla Clearview AI (4) findet il miliardario statunitense e co-fondatore di Paypal Peter Thiel, che non a caso è anche investitore su Facebook, è alla ricerca di investitori. Il fatto che il signor Thiel sia co-fondatore di un’altra società – Palantir – lo rende interessante.

Palantir Technologies, Inc. è un fornitore privato statunitense di software e servizi specializzato nell’analisi di grandi quantità di dati. Queste capacità sono state riconosciute dalla United States Intelligence Community (USIC), specializzata in analisi antiterrorismo per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Il cerchio è completo.

Poiché i responsabili politici federali recentemente non vogliono più fare affidamento sul Made In Germany, gli esperti e i programmi richiesti sono spesso importati a costi elevati. Ad esempio, il programma Palantir Gotham per il Ministero degli Interni dell’Assia. Pioniere tedesco, ovvero Türöffner in questo segmento da un miliardo di euro. Ma per evitare che ciò venga notato immediatamente e comunicato negativamente, il prodotto viene rinominato. Palantir Gotham diventa Hessen-Data.

La minaccia teorica del terrore, così come i recenti scenari che presumibilmente non potevano essere evitati, necessitano di modelli di soluzioni tecniche. L’allora ministro dell’Interno De Maziere, CDU, lo sapeva già nel 2017, cito

Lo Stato forte deve stare al passo con gli sviluppi tecnici e gli usi delle imprese private, ma deve anche essere in grado di utilizzarli per il proprio lavoro. Ciò vale anche per l’uso dell’analisi del DNA, che finora è stato severamente limitato dalla legge. La valutazione biometrica, ad esempio mediante il riconoscimento facciale, deve essere decisamente avanzata. Una ricerca con il riconoscimento facciale, ad esempio per un terrorista flüchtigen, è uno strumento importante (5).

Il collega della CDU Bouffier, ministro presidente dell’Assia, ha ripreso questa idea e nell’aprile 2018 ha ordinato alla Palantir Gotham aka Hessen Data (6)(12) alla filiale tedesca Palantir Technologies GmbH, con sede a Wiesbaden.

Citazione: scarti di dati per un miliardo? Con il boicottaggio segreto e offenen e con l’utilizzo dei „contatori troiani“ centinaia di gruppi di iniziativa, sostenuti dai Verdi, vogliono minare il censimento previsto per il 7 maggio (7). Oh, scusa. Era la citazione sbagliata. È dell’anno 1987, quando la vecchia RFT ha cercato di far condurre il cosiddetto censimento. Chi è l’attuale partner governativo della CDU in Assia? Giusto, i Verdi. Ma questo è solo a proposito.

L’installazione finale è stata realizzata dal Ministro degli Interni della CDU Peter Beuth. Il premio del Grande Fratello 2019 è andato quindi all’Assia, non a caso. Il motivo, cito:

Il ministro degli Interni dell’Assia Peter Beuth (CDU) ha ricevuto il premio negativo „Big-Brother-Award“. Gli è stato assegnato il premio per il Anschaffung del software di analisi della società americana Palantir, che si dice sia vicino ai servizi segreti della CIA. Il Ministro degli Interni aveva commissionato a questa controversa Überwachungsfirma di collegare e analizzare le sue banche dati della polizia con i dati dei social media e altri dati esterni (…) Il software della società, che può collegare vari tipi di dati, si dice che sia utilizzato dalle agenzie di intelligence americane come la CIA e la NSA, nonché dalla polizia federale FBI (8).

Possiamo solo ipotizzare quali dati, provenienti dagli USA per un importante aggiornamento, saranno sottoposti a backup subito dopo il completamento dalla Germania, per precauzione. Rimane sullo stesso server. Quindi – Niente panico sul Titanic, già Udo Lindenberg lo sapeva nel 1972 (9).

Rivedere: Nel maggio 2016 il giornale Die Welt ha informato, cito: Dall’ambiente della Deutsche Telekom si apprende che il CEO Tim Höttges ha recentemente incontrato il management della Palantir getroffen. Telekom non vuole però fornire dettagli (10). Nel dicembre 2016 finden analizzerà i risultati dell’incontro in un’intervista a una rivista start-up, citazione: „In un’intervista alla Berlin Valley, il CEO di Telekom Tim Höttges parla dell’innovazione nel Gruppo, dei viaggi nella Silicon Valley e del mondo blu. Höttges: Ma ciò che trovo più interessante è che in azienda utilizziamo sempre più l’intelligenza artificiale, ad esempio per ottimizzare la nostra rete. Oppure nel call center, dove lavoriamo con Eliza, un bot che costruisce processi standardizzati basati sul linguaggio e dove non ti accorgi nemmeno più di parlare con una macchina. Un progetto molto interessante e di grande portata è Palantir, dove stiamo cercando di usare l’intelligenza artificiale per prevedere meglio l’intero processo di pianificazione e di budgeting finanziario nel futuro (11).

Sì, sono tempi eccitanti quelli in cui viviamo. Riassumendo. Un’azienda degli Stati Uniti sta attualmente provocando eccitazione e irritazione per quanto riguarda il futuro delle tecnologie di riconoscimento facciale. Gli sponsor americani di questa start-up sono a loro volta proprietari di aziende che hanno recentemente fornito a parti dell’apparato di sicurezza tedesco programmi per la cattura dei dati dei cittadini. Molto probabilmente con la licenza amichevole del backup dei dati dei risultati corrispondenti. La più grande azienda di telecomunicazioni d’Europa, con sede in Germania befindet Tecnologie di questo tipo sono considerate „entusiasmanti“.

E‘ emozionante anche studiare il dossier Palantir su Police-IT È collegato nella versione scritta dell’articolo (12). A proposito, se avete la parola Cina nell’occhio della vostra mente quando leggete queste informazioni, dovreste cercare su Google due parole per cambiare. Francia e Alicem (13).

Ma tutto questo non sarebbe necessario per discutere se miliardi di cittadini in tutto il mondo non sarebbero disposti a fornire i dati corrispondenti per l’elaborazione gratuita e volontaria. Falso o non corretto?

Il criminologo Tobias Singelnstein scrive nel Grundrechte-Report 2019, citazione: „I dati sono onnipresenti, praticamente nessun settore della nostra vita digitalizzata può farne a meno. Essi formano una traccia permanente che riflette la nostra personalità. Per lo Stato e le autorità, ne deriva un tesoro di possibilità finora inimmaginabili (…) Dal punto di vista dei diritti fondamentali, „Hessen-Data“ in Konflikt si distingue per il diritto all’autodeterminazione informativa come componente del diritto generale della personalità dall’articolo 2 comma 1 in combinato disposto con l’articolo 1 comma 1 della Legge fondamentale. In particolare, le valutazioni di massa dei dati, come quelle possibili con „Hessen-Data“, mettono in discussione il principio della limitazione delle finalità, che è centrale nel diritto della protezione dei dati(14)

Il 21 gennaio si è celebrato il settantesimo anniversario della morte di George Orwell. Prenderebbe nota dei fatti presentati con stupore o semplicemente riderebbe di cuore? L’8 giugno 1949 il suo romanzo 1984 veröffentlicht. Al momento sono solo accenni di parallelismi. Tuttavia, le distanze tra i cambiamenti da una finzione impressionante a una realtà preoccupante si accorciano ogni decennio. Facendo una ricerca sul testo di oggi, ho trovato le seguenti righe (15), citazione: „L’acquisto di dispositivi che ci monitorano, tracciano e registrano costantemente per comodità o per un senso di sicurezza pone le basi per un futuro deprimente. Così semplice, così vero.

C’è la pagina Sorveglianza sotto Sorveglianza. Sorveglianza sotto sorveglianza. I cittadini pieni di risorse alimentano questo sito, il che è un dato di fatto. Sorveglianza dei cittadini. La pagina offre l’opportunità di scoprire quante telecamere nella vostra città, nel vostro quartiere, sono ora installate naturalmente sugli edifici, privatamente e istituzionalmente (16) e quindi documentare il movimento dei cittadini. Berlino è ora al 19° posto tra le città più monitorate al mondo. 39.765 telecamere per 3,7 milioni di abitanti – a luglio 2019 (17).

Si potrebbero dare infiniti esempi di come questa società si stia espandendo sempre più in dimensioni orwelliane. C’è Hoffnung? Sì e no. I giorni sono stati fatti trapelare estratti del cosiddetto Libro bianco, che sarà presentato dall’UE alla fine di febbraio, citazione: Il Libro bianco della Commissione che è trapelato contiene l’idea di un periodo di tre-cinque anni durante il quale l’uso della tecnologia di riconoscimento facciale potrebbe essere vietato in località öffentlichen – per dare ai legislatori dell’UE il tempo, i modi per trovare il modo di valutare e gestire i rischi associati all’uso della tecnologia, come i diritti delle persone alla privacy o il rischio di effetti discriminatori di algoritmi di parte (18).

Sembra ambizioso all’inizio, ma cito: „Questo proteggerebbe i diritti degli individui, in particolare contro ogni possibile abuso della tecnologia“, scrive la Commissione, aggiungendo che: „Sarebbe necessario prevedere alcune eccezioni, in particolare per le attività di ricerca e sviluppo e a fini di sicurezza“ (18).

La formulazione delle eccezioni a fini di sicurezza include quelle già esistenti o quelle che i cittadini possono ancora aspettarsi? Noi, il popolo, abbiamo imparato qualcosa negli ultimi secoli?

Che cos’è l’illuminazione?

„L’illuminazione è l’uscita dell’uomo dalla sua immaturità autoinflitta. L’immaturità è l’incapacità di usare la propria mente senza la guida di un altro. Questa immaturità è autoinflitta quando la causa non è una mancanza di comprensione, ma di risoluzione e di coraggio nell’utilizzare la propria comprensione senza la guida di un altro. Sapere aude! Abbiate il coraggio di usare il vostro intelletto! è così il motto dell’Illuminismo (…)

La pigrizia e la viltà sono le ragioni per cui molte persone, essendo state da tempo assolte dalla natura dalla guida straniera, amano comunque rimanere minorenni per tutta la vita; e per cui è così facile per gli altri gettarsi sui loro tutori. E‘ così comodo essere minorenni.

Immanuel Kant, Rispondendo alla domanda: Cos’è l’Illuminismo? in: Berlinische Monatsschrift, dicembre 1784 (19)

Fonti:

  1. https://www.nytimes.com/2020/01/18/technology/clearview-privacyfacial-recognition.html
  2. https://www.forbes.com/sites/frederickallen/2011/06/01/eric-schmidt-admits-screw-up-identifes-the-big-four-of-the-internet/#50fd6cc413a2
  3. https://cdt.org/wp-content/uploads/pdfs/Facial_Recognition_and_Privacy-Center_for_Democracy_and_Technology-January_2012.pdf
  4. https://clearview.ai/
  5. https://www.faz.net/aktuell/politik/inland/thomas-de-maiziere-leitlinienfuer-einen-starken-staat-in-schwierigen-zeiten-14601852.html? printPagedArticle=true#pageIndex_3
  6. https://www.spiegel.de/netzwelt/netzpolitik/palantir-software-polizeihessen-kauft-bei-umstrittenem-us-unternehmen-a-1201534.html
  7. https://www.spiegel.de/spiegel/print/d-13522320.html
  8. https://ilmr.de/wp-content/uploads/2019/06/MedienechoBBA2019-Auswahl.pdf
  9. https://www.youtube.com/watch?v=nbWt1f13Ia4
  10. https://www.welt.de/print/die_welt/wirtschaft/article154980295/Geheimsache-Palantir.html
  11. https://berlinvalley.com/telekom-chef-tim-hoettges-fehlerkultur/
  12. https://police-it.org/dossiers-2/das-palantir-dossier/it-dersicherheitsbehoerden-quo-vadis
  13. https://www.heise.de/newsticker/meldung/Trotz-Kritik-Frankreich-startet-Online-Identitaetsnachweis-mit-Gesichtserkennung-4546332.html
  14. https://netzpolitik.org/2019/big-data-bei-der-polizei-hessen-sucht-mitpalantir-software-nach-gefaehrdern/
  15. https://www.nbcnews.com/think/opinion/google-nest-or-amazon-ringjust-reject-these-corporations-surveillance-ncna1102741
  16. https://kamba4.crux.uberspace.de/#what
  17. https://www.comparitech.com/vpn-privacy/the-worlds-most-surveilledcities/#CCTV_crime_and_safety
  18. https://techcrunch.com/2020/01/17/eu-lawmakers-are-eyeing-riskbased-rules-for-ai-per-leaked-white-paper/
  19. https://www.uni-muenster.de/FNZ-Online/wissen/aufklaerung/quellen/ kant.htm

+++

Grazie all’autore per il diritto di pubblicazione.

+++

Riferimento immagine:  Artem Oleshko/ Shutterstock

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni sulle possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Hinterlasse eine Antwort