Come tenere sotto controllo COVID-19

No, la lettura di un libro su una panchina non è consentita

Un commento di Bernhard Loyen.

Queste settimane occuperanno milioni di cittadini nei prossimi anni e decenni. Gli eventi che circondano la cosiddetta pandemia di Corona troveranno la loro strada nelle famiglie e nelle cerchie di amici nella categoria „ti ricordi“ o „quanti anni avevi in quel momento“. Ora questa settimana è stata trovata una frase che rimarrà anche nella memoria di molti. Forse la frase simbolica, riguardante le misure prescritte, l’umore attuale in questo paese, cito:

„No, leggere un libro su una panchina non è permesso“

È la risposta della polizia di Monaco del 7 aprile 2020 (1). Durante una discussione su Twitter, un cittadino irritato ha chiesto il seguente chiarimento, in merito alla spiegazione fornita dalla polizia, che cita: „Lo sport, le passeggiate e l’esercizio fisico all’aria aperta sono consentiti, ma non si può rimanere più a lungo nei parchi senza fare esercizio (ad es. stare seduti sulle panchine del parco per un periodo di tempo più lungo, tranne che per un breve riposo), al fine di aggirare la restrizione iniziale (1). Nella discussione in corso, il cittadino ha chiesto, cito: „Vorrei leggere un libro all’aperto con il bel tempo“ è quindi un motivo convincente? La risposta citata è stata: „No, non è permesso leggere un libro su una panchina“.

Nelle crisi, una società dovrebbe in realtà avvicinarsi per determinare chi è il nemico comune. Purtroppo, al momento non è così, poiché un gruppo sempre più critico di cittadini deve opporsi alle linee guida dello Stato in relazione alla politica di informazione e di azione dei media e quindi alla corrispondente contro-frazione degli agenti ausiliari. Avevo già dichiarato nella dose giornaliera del 2 aprile che attualmente ho più rispetto, cioè preoccupazione per il comportamento, l’obbedienza, l’attuazione quasi acritica di molte persone nei confronti del catalogo di misure di Corona, che paura di un virus.

Da cosa derivano le mie paure, a parte l’esperienza quotidiana?  I rapporti sono stati redatti di conseguenza. Il MDR sa di dover riferire, cito: Regole di Corona: La popolazione denuncia alla polizia un numero maggiore di violazioni (2). Il Frankfurter Rundschau ha scritto, cito: „Solo nel Baden-Württemberg ci sono state 3000 segnalazioni private in due giorni di violazioni del divieto di contatto.(3) Il giornalista Jochen Bittner ha riferito online che qualcuno ha mandato la polizia a cercarlo perché l’auto della sua ragazza era parcheggiata fuori casa sua nello Schleswig-Holstein – con targa di Berlino. Nel dibattito che ne è seguito, altri utenti riferiscono di foglietti di carta sui finestrini della loro auto che possono tornare „alla loro residenza registrata“, guarnita con frasi come: „Qui non siete i benvenuti!

Le autorità sono anche attive, ovvero consegnano, cito: „La polizia raccoglie i dati delle persone infette da corona mediante un paragrafo di emergenza. In Bassa Sassonia, la controversia sulla trasmissione di dati da parte delle autorità sanitarie sulle persone che sono state infettate dal nuovo virus corona e sono quindi soggette a obblighi di quarantena sta entrando nella prossima tornata. La commissaria statale per la protezione dei dati Barbara Thiel ha dichiarato venerdì la pratica sproporzionata e illegale. Tuttavia, i tutori dell’ordine pubblico vogliono ora invocare anche un paragrafo d’emergenza per poter entrare comunque nelle liste (4).

Tabacco duro. Si può chiamare questa denuncia? Questo ci ricorda i tempi più oscuri delle due dittature oscure sul suolo tedesco. Sono questi i cosiddetti metodi della Stasi impiantati negli ultimi decenni e premiati con l’Oscar? No, perché, e cito: non è un motivo per usare la parola denuncia, dice la storica Anita Krätzner-Ebert, che conduce ricerche sui denuncianti nella DDR. Dice che la denuncia si riferisce alle dittature e al passato storico. Il termine „denuncia“ è coniato con molta forza. Non la vedrei in questo modo per il comportamento di denuncia intorno alla restrizione del contatto“. (2)

Questa dichiarazione può forse essere ancora verificata politicamente, cioè approvata, ad esempio, da un candidato verde alla carica di cancelliere? Robert Habeck è stato intervistato da ZDF il 5 aprile. Vuole rassicurarci tutti, cito: „Non viviamo in una dittatura“ (5). Sì, alcune misure sono difficili, ha detto Robert Habeck nell’intervista, perché citazione: I diritti fondamentali sono in realtà limitati al momento, questo è ciò che si vuole. Abbiamo deciso di usare il metodo del martello per buone ragioni, per evitare il collasso del sistema sanitario. Ha detto di comprendere le misure di polizia, dopo le corrispondenti violazioni del catalogo del divieto di Corona. Inoltre, l’ascoltatore stupito impara, cito:

„Possiamo esprimerci contro le misure in qualsiasi forma“, dice Habeck. È così?

Questo vale anche per i critici costanti, come il Dr. Wolfgang Wodarg, il cui sito web è stato tolto offline per la seconda volta questa settimana? Per il dottor Bodo Schiffmann della clinica Sinsheim Dizzy Disease Clinic, che ora ha fatto cancellare da YouTube il quarto video della sua serie Corona. Per il portale KenFM, quelli dell’azienda Steady, citano: „Insieme a Steady sosteniamo i progetti di cui non vogliamo fare a meno. Dai media indipendenti ai podcast, dai video al codice open source. Poiché un buon lavoro merita più di un Like (6), la collaborazione è stata interrotta. Perché? KenFM è stato denunciato dal collettivo di artisti PENG! Citazione: „Gli editori possono sempre decidere chi vogliono includere o meno. Perché, per favore, KenFM?.

Questo ha causato incertezza alla Steady. Al giorno d’oggi basta questo per rescindere un contratto, ma non gli agenti della PENG! Hanno anche dato alla GLS house bank della KenFM la raccomandazione di separarsi da queste persone ambivalenti, cioè di chiudere il conto (7). Ma le guardie del blocco dei media del presente non sono interessate al fatto che 500000€ sono già stati raccolti e utilizzati per gli aiuti greci attraverso questo conto. Chi disturba, deve essere distrutto.

A proposito del crollo del sistema sanitario tedesco menzionato da Habeck. È stato riscoperto, dopo anni di crolli cronici a terra, ma mantenendo ancora il negozio in funzione, cioè la Germania. Riscoperto e rianimato dai media per le necessità attuali. Non ha un bell’aspetto, il sistema rimane instabile e a corto di fiato. Per quanto riguarda la fisioterapia mentale, non pochi cittadini sostengono il coprifuoco ben fatto con pettegolezzi fastidiosi da finestre e balconi aperti. È inutile, non aiuta nessuno, tranne il profilo di Instagram e il momento del battito di ciglia.

Molti sanno che ci sono sempre motivi per malattie e condizioni, ma purtroppo la maggior parte delle persone non è ancora interessata. Un recente studio mostra che negli anni dal 2011 al 2018, le autorità competenti di Bruxelles hanno formulato non meno di 63 raccomandazioni per tagliare i bilanci sanitari in tutta Europa o per privatizzare il settore in tutto o in parte (8). I risultati sono, ovviamente, ben noti, ma ora vengono improvvisamente presi in considerazione dai politici, presumibilmente scioccati. Il sistema viene improvvisamente elevato allo stato di estrema rilevanza per il sistema e viene rispettosamente applaudito. Prego, prendete nota, in modo che possiamo ricordarglielo! Citazione: Il ministro federale del Lavoro Heil chiede una revisione del sistema sanitario tedesco sulla scia della crisi di Corona. Il politico della SPD ha detto al giornale „Rheinische Post“ che bisogna dare una risposta al fatto che la salute non può essere un bene puramente di mercato. Heil si lamentava che alcuni ospedali erano stati salvati da rotture. Ora si deve discutere se non si debba spendere di più per la salute e l’assistenza su base permanente (9). Calde promesse per l’attenzione dei media. Se i presenti hanno applaudito spontaneamente non è stato purtroppo menzionato nell’articolo.

In altre parole, in termini di lobbying senza alcun mezzo di resistenza, chi ha più potere? La politica, che realizza i desideri degli elettori o dell’economia e le sue associazioni di lobby, per lo più invisibili, che agiscono sullo sfondo? Qui trovate il verbale di un’intervista con Horst Seehofer, citazione (10):

In Germania, l’elenco positivo dei farmaci, come questa bozza del 2003, ha ripetutamente fallito. L’ex ministro della Salute Horst Seehofer ha dovuto scoprire il perché. Oggi ammette per la prima volta: „La pressione della lobby farmaceutica era troppo forte.

Frontal21: Significa che la lobby era davvero così forte allora – la lobby farmaceutica contro la politica – e lei ha dovuto ritirarsi?

Horst Seehofer: Sì, è così. Per 30 anni fino all’ora che cambiamenti strutturali significativi, anche nel senso di una maggiore economia sociale di mercato nel sistema sanitario tedesco, non sono possibili a causa della resistenza delle associazioni di lobby.

Frontal21: (…) La lobby farmaceutica ha prevalso con una pressione massiccia.

Horst Seehofer: Posso solo descrivervi che è così e che sta accadendo in modo molto efficace.

Frontal21: Ma non può essere che l’industria sia più forte della politica. Quindi, alla fine della giornata, i politici devono dire: No, non può essere così.

Horst Seehofer: Sì, non posso contraddirti.

Frontal21: La lista positiva è fallita. I farmaci troppo costosi o inutili devono essere pagati dalle compagnie di assicurazione sanitaria, perché la lobby farmaceutica vuole che sia così.

I politici hanno ora sviluppato nuove strategie per non far rientrare in casa le persone in questione, vale a dire per porre un freno rigoroso a questa realtà? Il 19 aprile 2018, il canale ufficiale del Ministero Federale della Salute ha twittato su Twitter il seguente testo, citazione: Visita del gigante del software Bill Gates oggi a casa di Jens Spahn. I due hanno parlato di innovazioni nel settore sanitario e dell’importanza delle vaccinazioni per la sanità globale (11). Altre domande?

Ascoltate l’intervista collegata con Bill Gates, dopo i colloqui con il nostro possibile candidato cancelliere della CDU Jens Spahn. Il sorriso di Gates quasi gli cade dal viso per pura soddisfazione e Jens Spahn non sembra meno inebriato. Ha formulato queste frasi impressionanti come un riassunto dei discorsi sul futuro, ad esempio, delle applicazioni sanitarie, cito:

Pensiero laterale. Un nuovo modo di pensare. Pensa in fretta. Siate anche coraggiosi e mettete in discussione le cose. Si è teletrasportato come un tirocinante ben educato con conoscenze appena acquisite, perché il Bill Gates, trasferisce anche gli impulsi nella salute. Ciò che queste affermazioni dovrebbero implicare, si può solo indovinare, lentamente assume un significato.

A proposito di applicazioni per la salute. Due giorni fa l’Istituto Robert Koch ha annunciato l’ultima arma contro il virus corona, l’app per la donazione di dati (12). Che cosa dovrebbe registrare tutto questo nella lotta, ancora piena di speranze, contro la pandemia mondiale?

Perché il capo della RKI, il signor Wieler, cita: „Le applicazioni digitali possono utilmente integrare le misure adottate finora per contenere COVID-19. Speriamo che molte persone partecipino.

Il professor Oliver Amft, dell’elaboratore dati Digital Health, spiega come funziona, cito: „I dati dei sensori e degli smartphone usurati ci aiuteranno a prevedere la diffusione e il contenimento di COVID-19. Gli indicatori di un’infezione da virus provenienti dai dati dei sensori sono più affidabili rispetto all’inserimento manuale dei sintomi della malattia nello smartphone“.

Quali dati vengono raccolti perché presumibilmente necessari? Citazione dal sito web di RKI:

Attività registrate automaticamente e manualmente del braccialetto fitness, come ad esempio Sport (ciclismo, corsa), fasi di sonno e sonno, essere attivi (ad es. camminare, attività), periodi di riposo.

Dati vitali del bracciale fitness registrati automaticamente e manualmente, come ad esempio Polso, variabilità della frequenza cardiaca, stress, temperatura, peso, pressione sanguigna.

Dati sociodemografici, se sono stati precedentemente inseriti dall’utente nell’applicazione del bracciale fitness: Età (arrotondata a 5 anni), altezza (arrotondata a 5 cm), sesso, peso

Soprattutto, per rassicurare i partecipanti allo studio sul campo, ancora volontari, i dati non consentono di identificare i proprietari delle app. Questo aiuta, in modo che l’app possa riconoscere se l’utente è malato? Citazione dal sito web di RKI: „L’app non è un test per il virus corona. Non riconosce se si è malati con COVID-19. L’app riconosce vari sintomi che sono associati a un’infezione da virus corona. Questi includono un aumento del polso a riposo (indicazione di febbre) e un cambiamento nel sonno e nei modelli di attività.

Molto istruttiva o in modo diverso – a cosa serve questa app, a parte la raccolta di dati di massa? I sintomi che sono associati a un’infezione con il coronavirus……potrebbero. L’aumento della frequenza cardiaca a riposo può avere molte ragioni, lo lascio alla vostra immaginazione. Lo stesso vale per i modelli di sonno e di attività.

Che uno dei principali investitori di questa app sia un uomo che ha spinto decine di migliaia di pensionati in questo paese alla rovina economica non è esattamente comunicato a tutti. L’uomo in questione è Carsten Maschmeyer (13). I pensionati gli stanno spianando la strada. Nel 2016, si è appreso, cito: „Migliaia di investitori hanno investito i loro risparmi con l’aiuto del fornitore di servizi finanziari AWD – e hanno perso denaro. Ora il fondatore di AWD, Carsten Maschmeyer, sta mostrando pubblicamente la sua simpatia. Tuttavia, egli rifiuta ancora di parlare di colpa (14). Vi consiglio il documentario collegato con il bel titolo: The King of Triggers and Politics – The Career of AWD fondatore Carsten Maschmeyer , per non stupirvi di quali gruppi criminali si siano trovati e trovati (15).

Ci sono preoccupazioni tecniche sui dati relativi alla rapida innovazione di RKI? Sì, la Stiftung Datenschutz ha riferito l’altro ieri, cito: „La mia autorità non ha ancora ricevuto una versione finita dell’app „Corona Data Donation““, spiega BfDI Ulrich Kelber, e si aspetta dettagli più concreti riguardo al periodo di archiviazione e al livello di protezione dei dati delle interfacce (16). Poiché questi fatti non sono trattati nelle notizie, la RKI è stata soddisfatta ieri che 50.000 cittadini hanno già scaricato questa app.

Come tenere sotto controllo COVID-19 (17)

Da alcune settimane, sui media circolano voci su un documento di strategia omonimo. Si trovano frasi ben note, che il cancelliere Merkel, tra le altre, ha già usato come promemoria, citazione dal capitolo Situazione e strategia: „Il virus pandemico COVID-19 è la più grande sfida per la politica, la società e l’economia in Germania e in Europa dalla fine della seconda guerra mondiale. Finora, così poco spettacolare. Ma le 17 pagine sono una bella sfida. Soprattutto per quanto riguarda gli scenari formulati e le relative raccomandazioni ai politici.

I quattro scenari teorizzati sono i seguenti:

Rapido controllo, ritorno della crisi, lunga sofferenza, abisso.

Dallo stesso capitolo provengono chiare linee guida per il percorso di marcia, citazione: Cosa bisogna fare? 1) Comunicazione: Il caso peggiore, con tutte le sue conseguenze per la popolazione tedesca, deve essere chiarito in modo chiaro, deciso e trasparente.

2) Vicinanza: evitare il caso peggiore deve essere definito come un obiettivo politico e sociale centrale. Politici e cittadini devono agire come una cosa sola.

3) Comprensibilità: i cittadini devono essere in grado di comprendere che le seguenti misure devono e possono essere attuate a loro vantaggio solo con il loro aiuto. a. I contatti sociali devono essere ridotti al minimo per un certo periodo di tempo (distanziamento sociale) e la fine di queste misure deve essere subordinata all’effetto pubblico comprensibile di tali misure.

A pagina 13, citazione: „Per ottenere l’effetto shock desiderato, è necessario chiarire gli effetti concreti di un’infestazione sulla società umana. Ora, la continua copertura mediatica può essere spiegata solo con sviluppi negativi, cifre di shock e scenari futuri cupi. Il giornale è collegato nell’articolo scritto. Leggetelo, imparate come la Cancelleria e i centri di pianificazione politica pensano, o dovrebbero pensare.

Le domande del momento sono: fino a che punto lo Stato vuole ancora spingersi? Quando i cittadini cominceranno a riconoscere per reagire. La maggioranza ha piena fiducia nelle misure, ma lo scetticismo sta crescendo anche nei media, e gli interrogativi sono sempre più frequenti. Il FAZ ha riferito ieri, citazione: il medico legale Klaus Püschel non pensa molto alla raccomandazione dell’Istituto Robert Koch di evitare piuttosto le autopsie di Covid-19 morti. Per comprendere la malattia, le autopsie sono il mezzo migliore (18).

Lo stesso medico legale ha detto all’Hamburger Morgenpost il 06.04, citazione: „Nessuno ad Amburgo è morto di Covid-19 senza una precedente malattia. Questo virus influenza la nostra vita in modo del tutto eccessivo. Questo è sproporzionato rispetto al pericolo rappresentato dal virus. E i danni economici astronomici che ora vengono causati non sono commisurati al pericolo rappresentato dal virus. „Sono convinto che il tasso di mortalità di Corona non raggiungerà nemmeno il picco del tasso di mortalità annuale…“. (19).

Ora Markus Söder ha messo il piede sul libro e sul caso della banca, per creare di nuovo fronti chiari nella stessa frase, cito: „Naturalmente si può leggere un libro su una banca“. Non è un problema“. Naturalmente questo deve essere fatto ad una distanza adeguata dagli altri – questo significa anche che solo una persona può sedersi su panchine strette (20). Cioè, chi non obbedisce di conseguenza, viene minacciato con multe fino a 150 euro.

Citazione: „In un momento in cui le istituzioni democratiche sono ancora una volta messe in discussione qui in Europa, in cui i governi eletti limitano la libertà di opinione e l’indipendenza giudiziaria, in un momento in cui molte persone nel nostro Paese sentono la necessità di difendere la Legge fondamentale e di lottare per il nostro ordine fondamentale.

Suona bene, vero? Un po‘ banale e formale, ma ci sono delle righe del discorso del nostro presidente federale Steinmeier del maggio 2019 dal titolo: „70 anni di Legge fondamentale – la Germania in buona forma? (21)

No, nemmeno un anno dopo, molte persone possono sperimentare, imparare e rendersi conto che questo paese non è in buona forma al momento. Restiamo con il signor Söder. Egli è citato il 20.03. come segue, cito: „Corona ha il nostro Paese saldamente in pugno“… C’è da aspettarsi alte ondate di infezioni, in Germania forse a milioni. (22). Tre settimane dopo, il giorno 09.04. alle 9:00 del mattino, abbiamo 113.296 infetti e 2349 morti.

Che ne dite di un confronto diverso per stimare l’entità in milioni? Circa 1,77 milioni di uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 64 anni sono dipendenti dall’alcol in Germania (23). Ogni anno, cioè ogni anno circa 70.000 persone muoiono in Germania a causa dell’alcol o del consumo combinato di tabacco e alcol (24). Ci sono conseguenze e cataloghi di misure da parte dei politici e la conoscenza di queste figure?

No, ma i risultati dell’attuale sondaggio di oggi su Corona (25), citazione: la maggioranza di circa il 56% dei cittadini ritiene che un allentamento delle drastiche restrizioni nella vita quotidiana dovute al virus corona del 20 aprile sia troppo presto. Questo è il risultato di un sondaggio rappresentativo di Civey per la rivista „Business Insider“ (25). In altre parole, presumibilmente una persona su due. Potenziale di conflitto per la società.

Chi è Civey? (26) Civey è membro attivo dell’Associazione Federale delle Startups tedesche. Citazione: „Ci impegniamo a promuovere la digitalizzazione in Germania e a migliorare le condizioni quadro per le giovani imprese (25).

Cittadini, politica, associazioni di lobbisti. interessi.

Pensare. Più e più volte, pensando.

Volendo capire.

Fonti:

  1. https://twitter.com/PolizeiMuenchen/status/1247410417372221440
  2. https://www.mdr.de/nachrichten/panorama/corona-regeln-verstoesse-polizei-denunziant-100.html
  3. https://www.fr.de/panorama/blockwart-boom-13641319.html
  4. https://www.heise.de/newsticker/meldung/Polizei-sammelt-per-Notstandsparagraf-Daten-von-Corona-Infizierten-4698172.html
  5. https://www.zdf.de/nachrichten/politik/corona-habeck-exit-100.html
  6. https://twitter.com/Peng/status/1246175901123063815https://steadyhq.com/de
  7. https://twitter.com/Peng/status/1246506753677762560
  8. https://lostineu.eu/update-was-bruessel-so-alles-fordert/
  9. https://www.deutschlandfunk.de/corona-krise-arbeitsminister-heil-krankenhaeuser-wurden.1939.de.html?drn:news_id=1117156
  10. https://www.youtube.com/watch?v=7P73IVXGm9k&feature=youtu.be
  11. https://twitter.com/BMG_Bund/status/986969841977430016
  12. https://corona-datenspende.de/
  13. https://www.neues-deutschland.de/artikel/1135255.datenspende-app-dein-herz-schlaegt-fuer-maschmeyer.html
  14. https://www.focus.de/finanzen/boerse/nach-awd-anleger-debakel-ich-kann-die-wut-der-sparer-verstehen-maschmeyer-zeigt-mitleid-aber-keine-reue_id_5274149.html
  15. https://www.youtube.com/watch?v=X-fFocf8Xfs
  16. https://twitter.com/DS_Stiftung/status/1247547930736832519
  17. https://fragdenstaat.de/dokumente/4123-wie-wir-covid-19-unter-kontrolle-bekommen/
  18. https://www.faz.net/aktuell/gesellschaft/gesundheit/coronavirus/rechtsmediziner-viele-todesursachen-im-zusammenhang-mit-corona-16715816.html
  19. https://www.mopo.de/hamburg/rechtsmediziner–ohne-vorerkrankung-ist-in-hamburg-an-covid-19-noch-keiner-gestorben–36508928
  20. https://www.nordbayern.de/panorama/soder-stellt-klar-buch-auf-einer-parkbank-lesen-ist-erlaubt-1.10014158
  21. https://www.bundesregierung.de/breg-de/service/bulletin/rede-von-bundespraesident-dr-frank-walter-steinmeier-1632398
  22. https://www.euroherz.de/soeder-corona-hat-unser-land-fest-im-griff-6236406/
  23. https://www.aktionswoche-alkohol.de/presse/fakten-mythen/zahlen-und-fakten/
  24. https://www.n-tv.de/wissen/Deutsche-trinken-literweise-Alkohol-article20973890.html
  25. https://www.handelsblatt.com/dpa/konjunktur/wirtschaft-handel-und-finanzen-umfrage-mehrheit-gegen-lockerung-der-corona-massnahmen-ab-20-april/25729488.html?ticket=ST-1710291-CfMJ64D3KU1KsfdM47x7-ap5
  26. https://civey.com/ueber-civey/unsere-methode

+++

Grazie all’autore per aver pubblicato l’articolo.

+++

Fonte dell’immagine:  © B.Loyen /privato

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista della redazione.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni su ulteriori possibilità di supporto qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora potete anche supportarci con Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZK

Hinterlasse eine Antwort