Qualcosa da dire? Libertà per Assange!

John Shipton, non Maria Adebahr.

Un commento di Bernhard Loyen.

John Shipton è attualmente a Berlino. John chi? Non sorprende che pochissime persone, almeno nel mio ambiente, che mantengono un rapporto piuttosto ridotto con i cosiddetti media alternativi, possano fare poco o nulla con questo nome.

Ci sono ragioni per cui il nome John Shipton, il padre di Julian Assange, dice poco a una percentuale molto alta di tedeschi. Ho passato le giornate ad una riunione di classe, nata nel 1983, dove due persone su dieci presenti potevano almeno andare d’accordo con il nome di Julian Assange.

John Shipton è a Berlino. Suo figlio è ancora in grave pericolo. E‘ tenuto sotto un’arbitrarietà indicibilmente devastante in condizioni di reclusione che possono costargli la vita. Gli ascoltatori e i lettori di KenFM, NachdenkSeiten, Rubikon, RT, NuoViso sono più che familiari con le circostanze, sono solidali con Julian Assange. Soffrire con il padre.

Prendiamo la Berlin Abendschau e la Tagesschau. Per illuminare entrambe le trasmissioni della possibile routine quotidiana di formazione di opinioni per milioni di telespettatori, vale a dire la possibilità di informare molto ampiamente in questo paese.

Il termine di ricerca John Shipton nella pagina della mediateca della Berliner Abendschau ha ottenuto – 0 risultati. Quello di Julian Assange, dell’anno 2010.

Il termine di ricerca John Shipton nella pagina della mediateca del Tagesschau produce le seguenti informazioni: Risultato della ricerca – la tua ricerca di „John Shipton“ purtroppo non ha avuto successo. Per favore, controlla la tua voce. (1) Nessun commento.

John Shipton combatte come ogni padre per suo figlio. Il signor Shipton era già a Berlino all’inizio di ottobre di quest’anno. Deutsche Welle ha riferito, citazione: Whistleblower padre di Julian Assange: „Lui è un ottimo combattente – e anch’io“. Il fondatore di Wikileaks è in prigione in Gran Bretagna. Suo padre denuncia i suoi rapporti con il figlio Julian e chiede aiuto in Europa – anche in Germania (2).

Julian Assange è in isolamento 22-23 ore al giorno, la palestra gli è negata. Non ha accesso ai computer. Ha la possibilità di ricevere visite due ore al mese, compresa, naturalmente, quella dei suoi avvocati.

Ancora e ancora una volta, questo sarebbe il destino di una persona in Russia, in Cina, in Venezuela, in Bolivia, in Iran, sarebbe regolarmente ricorrenti relazioni. Julian Assange si è deliberatamente e deliberatamente e deliberatamente astenuto da tali rapporti su entrambi i media.

Se si inseriscono i termini Julian Assange/2019 su tagesschau.de, si ottengono sette articoli per l’anno quasi completato. (3) L’ultimo dei 19.11. si trova una parola alle condizioni di detenzione, no. Ma questa valutazione, citazione: Attualmente sta scontando una pena detentiva di 50 settimane in una prigione di Londra per aver violato le condizioni di cauzione. In precedenza, dal 2012, aveva aspettato nell’ambasciata ecuadoriana a Londra, soprattutto per paura di essere estradato dalla Svezia verso gli Stati Uniti. No comment.

Se il termine Julian Assange viene inserito sulla home page dei partiti attualmente presenti nel Bundestag tedesco, si ottengono i seguenti risultati:

CDU: 0
SPD: 0
I VERDI: 0
FDP: 0
AFD: 0
A SINISTRA: 51 (4)

Non sorprende quindi che ieri, mercoledì, i membri del partito DIE LINKE abbiano accompagnato John Shipton a due eventi a Berlino. Il primo si è svolto alle ore 12:00 sulla Pariser Platz alla Porta di Brandeburgo. Dopo brevi discorsi, tra cui le parole di John Shipton, la scultura Anything to say? dell’artista italiano Davide Dormino è stata presentata a Berlino per la seconda volta dopo il 2015 (5). Mostra i tre sinceri personaggi Chelsea Manning, Edward Snowden e Julian Assange (6).

Citazione: „Il governo tedesco deve ora prendere l’iniziativa per salvare la vita del fondatore di WikiLeaks Julian Assange. Se il governo federale vuole prendere sul serio il suo orientamento verso una politica estera basata sui valori, il ministro degli esteri Heiko Maas è chiamato a lanciare un appello al governo britannico per il rapido trasferimento di Julian Assange in un ospedale“, spiega Sevim Dagdelen, membro della commissione affari esteri del Bundestag tedesco a nome del gruppo parlamentare DIE LINKE, in occasione della lettera di oltre 60 medici al governo britannico che chiede il trasferimento di Julian Assange dal carcere di massima sicurezza di Belmarsh a un ospedale universitario, altrimenti la sua vita sarebbe in pericolo. Dagdelen ha continuato: „È una vergogna per tutto il mondo occidentale che Julian Assange sia stato torturato a morte in un carcere di massima sicurezza britannico. Non chi rende pubblici i crimini di guerra, ma chi commette o nasconde i crimini di guerra appartiene alla prigione“.

A proposito di queste parole, ieri sera si è tenuta un’audizione pubblica del gruppo parlamentare DIE LINKE dal titolo: „Media under fire. Campagna contro WikiLeaks e il giornalismo investigativo“ ha avuto luogo nel Bundestag tedesco (7). La registrazione dell’evento, con i saluti di Edward Snowden e un messaggio video di Daniel Ellsberg, è collegata (8).

Qual è la posizione del governo federale sullo scandalo Julian Assange? In occasione della Conferenza stampa federale del 25 novembre 2019, la giornalista di RT Deutsch e la portavoce del Ministero federale degli affari esteri Maria Adebahr (9) hanno avuto il seguente dialogo:

Domanda: Signora Adebahr, le ho chiesto l’ultima volta se il Ministero federale degli esteri conosce ora i rapporti e le dichiarazioni dell’inviato speciale dell’ONU per la tortura, il quale ha affermato che a suo parere Julian Assange è soggetto a tortura. A suo parere, anche gli Stati Uniti e la Gran Bretagna violano la Convenzione contro la tortura in questo contesto. Sia il suo collega che lei e il signor Seibert avevano detto che questa informazione non era ancora pervenuta al governo federale. E‘ stato tutto un mese fa.

Risposta: Vorrei dire che abbiamo piena fiducia nella magistratura britannica, che tratta questo caso in modo indipendente e nel rispetto dello Stato di diritto, in tutte le sue sfaccettature.

Domanda: Ma ho chiesto se il governo federale ha le dichiarazioni del relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tortura con la corrispondente dichiarazione sulla tortura di Assange e come queste sono valutate dal governo federale.

Risposta: La mia risposta è che abbiamo fiducia nella magistratura britannica, che sicuramente considererà come costituzionali e indipendenti tutti gli aspetti che verranno alla luce in questo caso.

Cosa ne pensa della signora Adebahr? Un conoscente ha detto bene: sapete che il disprezzo è la regina del rifiuto. Ma questo non è affatto sufficiente per il comportamento del governo tedesco, dei politici eletti, degli assistenti dei ministeri. Ha sentito di recente una sentenza del nostro Cancelliere sul caso di Julian Assange? Un’offerta per liberare questa persona dai suoi tormenti? L’umanità. L’immagine di sé del rispetto.

Il giornalista australiano John Pilger, che lavora da anni per il suo amico Julian Assange, ha pubblicato un articolo emotivo il 24 novembre (10). Le Reflection Pages lo hanno pubblicato tradotto in tedesco (11). Frau Adebahr doveva prenderne nota, leggerla in pace, incoraggiare la riflessione. L’articolo si conclude con le seguenti frasi, citazione:

Ogni volta che vado a trovare Julian nel cupo e surreale mondo carcerario del Belmarsh, mi ricorda la responsabilità che abbiamo di difenderlo. In questo caso, sono in gioco principi universali. A lui stesso piace dire: „Non si tratta di me. E‘ molto di piu'“. Ma al centro di questa straordinaria battaglia – e questo è ciò che è soprattutto: una battaglia – è una persona il cui carattere, ripeto, ha dimostrato il coraggio più sorprendente. Mi chino la testa davanti a lui.

Coraggio è una parola che i responsabili, coloro che possono fare la differenza in questo paese, no, devono aver perso da tempo dal loro vocabolario. I media pubblici classici continuano a tacere su John Shipton, le prove che suo figlio deve sopportare.

Maria Adebahr dovrebbe semplicemente rimanere in silenzio.
John Shipton avrà il suo parere.

Fonti:

  1. https://www.tagesschau.de/suche2.html?query=John+Shipton
  2. https://www.dw.com/de/vater-von-julian-assange-er-ist-ein-sehr-guter-k%C3%A4mpfer-und-ich-auch/a-50682889
  3. https://www.tagesschau.de/suche2.html?query=Julian+Assange+2019&sort_by=date
  4. https://www.die-linke.de/suche/?id=3663&tx_kesearch_pi1%5Bsword%5D=Julian+Assange&tx_kesearch_pi1%5Bpage%5D=1&tx_kesearch_pi1%5BresetFilters%5D=0&tx_kesearch_pi1%5BsortByField%5D=&tx_kesearch_pi1%5BsortByDir%5D=asc
  5. http://www.anythingtosay.com/content/
  6. https://www.youtube.com/watch?v=juqsS23I8Lg
  7. https://www.sevimdagdelen.de/event/oeffentliche-anhoerung-medien-unter-beschuss-mit-mdb-sevim-dagdelen/
  8. https://www.youtube.com/watch?v=nm7tVDPLUOA
  9. https://www.youtube.com/watch?v=nbpS4mowmyo
  10. https://consortiumnews.com/2019/11/24/john-pilger-the-lies-about-assange-must-stop-now/
  11. https://www.nachdenkseiten.de/?p=56688

+++
Grazie all’autore per il diritto di pubblicazione.

+++

Suggerimento per l’immagine: Schermata YT 28.11.2019

+++

KenFM si sforza di ottenere un ampio spettro di opinioni. Gli articoli di opinione e i contributi degli ospiti non devono necessariamente riflettere il punto di vista editoriale.

+++

Ti piace il nostro programma? Informazioni sulle opzioni di supporto possono essere trovate qui: https://kenfm.de/support/kenfm-unterstuetzen/

+++

Ora puoi sostenerci anche con i Bitcoins.

Indirizzo BitCoin: 18FpEnH1Dh83Gh83GXXGpRNqSoW5TL1z1PZgZgZK

Hinterlasse eine Antwort